Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità

Da più di 10 anni l'A.R.T. ti aiuta.
Aiutala a continuare ad aiutarti!

 

Hai bisogno di aiuto?

Un mio caro è affetto da tumore in fase avanzata ed ha bisogno di una assistenza continuativa al domicilio, cosa posso fare?
La prima cosa da fare è chiedere indicazioni al proprio medico di famiglia. In molte parti d'Italia è attiva l'ADI: l'Assistenza Domiciliare Integrata è una forma di assistenza domiciliare gestita dal medico di famiglia con l'aiuto di personale infermieristico, proveniente in genere dal Distretto Socio Sanitario, con la consulenza di medici specialisti ospedalieri. Vi è anche la possibilità di rivolgersi direttamente ad uno dei Centri Ospedalieri di Cure Palliative e Terapia del Dolore oppure ad una delle Organizzazioni no profit attive nel settore delle cure  palliative.

Il Servizio di Assistenza Domiciliare ai pazienti terminali è sempre disponibile in tutte le Regioni ed è sempre gratuito?
In caso di dubbio potete rivolgervi, oltre che al vostro medico di famiglia, direttamente al Distretto Sanitario di riferimento. I Servizi domiciliari forniti dal vostro medico di famiglia, dai Centri Pubblici di Cure Palliative e Terapia del Dolore o dalle Organizzazioni no profit attive nelle cure palliative devono essere gratuiti. In ogni caso informatevi fin dall'inizio sulla gratuità o meno delle prestazioni, chiedendolo al vostro medico di famiglia o all'operatore con il quale avete il primo contatto.

Non sono più in grado di gestire a domicilio un mio caro affetto da una malattia inguaribile, cosa posso fare?
Esistono gli hospice e sono organizzati per una assistenza completa alle persone non assistibili presso il proprio domicilio. Non si tratta di ospizi, ma di centri qualificati, presso i quali opera personale sanitario e socio assistenziale opportunamente preparato ad accompagnare le persone in fase avanzata di una malattia inguaribile, anche fino alla morte.

Un mio caro è affetto da una malattia cronica che provoca dolori intensi, cosa posso fare?
Potete chiedere al vostro medico di famiglia di indirizzarvi presso il Centro di Terapia del Dolore più vicino o che ritiene il più qualificato.

Stai vivendo un lutto e hai bisogno di aiuto?
Vuoi sapere se nella tua città c'è un hospice?
Hai altri dubbi o bisogni?

Contatta l'A.R.T.

Accompagnare il malato grave - Alcuni libri utili - Alcuni film utili