Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità

Da più di 10 anni l'A.R.T. ti aiuta.
Aiutala a continuare ad aiutarti!

 

Metodo EFT utile per ansia, problemi fisici e psicologici: la 3° edizione del seminario

EFT gruppo Piacenza  

Terza edizione del Seminario EFT organizzato dall'A.R.T.: il gruppo al completo

 

Grande successo per il seminario “EFT: scoprite l’energia di guarigione – Le basi dell’EFT” organizzato dall’Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità A.R.T. onlus, e realizzato a Piacenza il 12 e il 13 febbraio scorso. Una formazione organizzata in due intense giornate dedicate alla conoscenza teorica e pratica del metodo.


Non è la prima volta che l’Associazione Paulo Parra per la Ricerca sulla Terminalità organizza il corso di 1° livello sul metodo EFT, ma è proprio a seguito delle numerose richieste pervenute, che lo staff dell’A.R.T. ha chiesto alla docente Geneviève Gagos, formatrice EFT Certificata livello II da Gary Craig (ingegnere di Stanford fondatore del metodo EFT Emotional Freedom Techniques) di tornare in Italia per una nuovo evento formativo.
 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA  

La docente Geneviève Gagos

“Siamo davvero soddisfatte dell’interesse suscitato dal metodo EFT; anche la terza edizione del Seminario ha visto la partecipazione di un gruppo di persone numeroso ed eterogeneo per genere, età, professione, motivazione e aspettative” – racconta la dr.ssa Lucia Tagliaferri, membro dello staff organizzativo del corso e del Consiglio Direttivo dell’A.R.T. La due giorni formativa dedicata alle basi dell’EFT ha visto infatti impegnate 20 persone, provenienti da varie provincie italiane e francesi (Cervia, Varese, Piacenza, Bons en Chablais…), dalle professioni diversificate (medici, psicologi, infermieri, commercianti, commercialisti, dipendenti pubblici, operatori olistici, pensionati, massaggiatori…). Ad accomunarli è stato il desiderio di apprendere una tecnica semplice ed efficace, applicabile su problematiche disparate, fisiche o emozionali

gruppo EFT aula piacenza

 Ma come nasce questo metodo?

EFT ha le sue origini in alcuni studi e approcci sviluppatisi in America negli anni ‘60. Ricordiamo il lavoro del dr. Goodheart e, dopo di lui, negli anni ’70, quello di diversi studiosi che hanno approfondito le ricerche affinando la tecnica e rendendola più efficace: John Diamond, ad esempio, utilizzò affermazioni positive toccando i punti dei meridiani per trattare problemi emozionali, mentre il dr. Roger Callahan si dedicò soprattutto ad un approccio per trattare le emozioni negative, le fobie o i traumi. Ispirandosi a questi studi, Gary Craig, ingegnere di Stanford, nel 1995 ha sviluppato una procedura semplificata e più efficace: l’Emotional Freedom Techniques (EFT). Da allora, l’interesse per l’EFT è cresciuto rapidamente in tutto il mondo.

GARY Craig G. Gagos A. Castello  

Geneviève Gagos illustra le origini di EFT coadiuvata da Amanda Castello

Geneviève Gagos ha condotto il corso in collaborazione con la dr.ssa Amanda Castello, fondatrice dell’A.R.T. e EFT expert. La dr.ssa Castello si è occupata della traduzione simultanea (il corso è in lingua francese) e, grazie alla sua formazione come terapeuta sul metodo EFT presso la Ecole EFT France fondata da Geneviève Gagos, ha contribuito ad un migliore apprendimento da parte di tutti i corsisti.


La dr.ssa Castello spiega: “EFT si basa su un tipo di agopuntura emozionale senza aghi, che utilizza alcuni punti d’entrata o d’uscita dei meridiani facili da individuare. E’ estremamente efficace per la riduzione dello stress e dell’ansia. Serve per lavorare su qualsiasi emozione difficile. È una tecnica naturale, senza medicinali, con risultati rapidi e duraturi che può essere praticata da adulti e bambini. Non esiste, ovviamente, garanzia assoluta che il metodo funzioni per tutti, ma offre comunque un altissimo livello di successo.”

EFT desideri compulsivi  

Alcuni partecipanti durante un'esercitazione pratica

Il corso ha quindi permesso di apprendere un metodo di semplice applicazione e completamente naturale, che può essere messo in pratica immediatamente.

Elena Savini EFT piacenza  

“Quando sono uscita dall’aula mi sentivo tranquilla, serena” commenta Elena, impiegata di Piacenza. “Anche il giorno successivo ero pervasa da un senso di benessere e serenità. Avevo il sorriso sulle labbra ed ero positiva. Ho compreso che questo “stato idilliaco” era il frutto del lavoro fatto durante il seminario con il metodo EFT. So quindi di poter contare da oggi su una tecnica efficace che voglio sfruttare al massimo, su tutto!”

“Ho scoperto una tecnica davvero positiva ed efficace. Già durante il corso ho potuto risolvere con EFT due problemi di dolore fisico che mi disturbavano. Sono davvero soddisfatta!” racconta Donatella, partecipante piacentina, che si occupa di massaggio e benessere.
Stefania e RobertDa Cervia per il Seminario: Stefania e Robert

Stefania, giunta a Piacenza da Cervia, aveva conosciuto EFT in Inghilterra all’interno di una conferenza e commenta “sapendo quanto fosse valido il metodo, ho cercato una formazione di alto livello ed estremamente seria. L’ho trovata qui a Piacenza. Sono soddisfatta di quanto ho appreso e dei benefici che ho già potuto trarre.”


Nel gruppo erano presenti inoltre professionisti interessati a formarsi al metodo EFT per poterlo utilizzare come complemento all’interno della loro attività professionale.

Tra di loro Maria Chiara, medico fisiatra, commenta: “È una pratica semplice ma non banale, che si può integrare perfettamente e può essere sicuramente d’aiuto alla professione del curante. Ho appreso bene la metodologia e ora sento il bisogno di continuare la formazione per padroneggiarla con competenza qualificata”.

Il primo livello rappresenta infatti per chi desidera formarsi come professionista del metodo EFT solo la prima tappa di un percorso ben più lungo ed articolato. L’intero percorso sul metodo EFT comprende tre livelli. Per ognuno è previsto un seminario dedicato, della durata di due giorni, seguito da una supervisione costante, approfondita e obbligatoria da parte di professionisti. Dal secondo livello, inoltre, chi desidera ottenere una preparazione professionale segue un percorso a se, diverso da quello delle persone interessate ad un uso privato della metodologia.

gruppo EFT piacenza 2011  
Esercitazione sui desideri irrefrenabili: il cioccolato

“Questa è la scelta didattica dell’Ecole EFT France, di cui abbiamo apprezzato serietà e correttezza pedagogica” evidenzia la dr.ssa Francesca Volta, formatrice, membro dello staff organizzativo del corso e del Consiglio Direttivo dell’A.R.T. “Sappiamo bene che in Italia non tutti i percorsi formativi sull’EFT sono così seri e rigidi. L’A.R.T. crede fortemente che sia necessaria una formazione approfondita, esperienziale e certificata se si vuole preparare professionisti in grado di utilizzare il metodo al meglio evitando improvvisazioni rischiose.”

classe EFT

 

norina e severine  

Séverine, a destra, con Norina, commercialista

Ne è convinta anche Séverine, psicoterapeuta infantile, francese. Osserva “spesso mi trovo di fronte a bambini che hanno blocchi e non avanzano con la terapia. Credo che EFT in questi casi possa essere di grande aiuto per far uscire i bambini dalla loro sofferenza, a patto che sia applicato con competenza da un terapeuta preparato.”

 

Diversi iscritti, professionisti e persone interessate al metodo per se stesse, hanno partecipato al 2° livello che è stato realizzatoil 2 e 3 luglio 2011 a Piacenza.

 Lo staff organizzativo comunica che a seguito delle molte richieste verrà organizzata una nuova edizione del primo livello l'1 e il 2 ottobre 2011.

 

Per informazioni e prenotazioni
(tutti i seminari sono a numero chiuso)
0523 917 686
artlabagnata@gmail.com

www.artcurepalliative.com